no-cover

Goodbye, Steve Jobs

Like
229
3
Thursday, 06 October 2011
TwitMix

Si spegne oggi un uomo che ha rivoluzionato la storia della tecnologia.

Si spegne oggi un genio incontrastato, folle, visionario. Si spegne oggi, dopo una dura lotta, all’età di 55 anni Steve Jobs.

Steve Jobs che ha fondato una delle più grandi aziende al mondo dentro un garage. Un trentenne impertinente, ostinato, arrogante e pieno di sè. Un trentenne che in garage ha scritto uno dei capitoli più importanti per il mondo dell’informatica.

Non si è mai laureato, Steve Jobs. Il padre della mela morsicata si è affidato al suo ingegno e alla sua determinazione. E ha vinto.

Chi non ha un iPod dentro la tasca?
Chi non ha un paio di cuffiette bianche dentro le orecchie, sulla metro, al parco, in ufficio?
Chi non ha un sobbalzo al cuore quando apre quella confezione bianca e compatta che contiene un mac?
Chi non legge il quotidiano sull’iPad?
Chi non parla ai propri cari con un iPhone?

L’uomo che ha venduto un sistema operativo rivoluzionarlo. Ancor prima di progettarlo.
L’uomo che ha eliminato i cavi dai pc, che ha fatto scomparire gradualmente i mouse perchè troppo antichi. Che ci ha regalato la potenza in una piccola scatolina quale può essere un iPod shuffle.

L’uomo che ai suoi keynote lasciava il mondo di stucco, aggiungendo sempre one more thing. Un’ultima cosa ancora…Come se fosse un c’era una volta di una favola.

TwitMix vuole ricordarlo così, con il più famoso dei suoi discorsi. Un vortice di umanità e di sentimenti.

Un inno alla vita.
Un inno ad essere se stessi e un’incitazione a migliorarsi sempre. Senza accontentarsi mai.
Un inno ad inseguire i propri sogni e un solo consiglio:

Stay hungry, Stay Foolish. (Siate affamati, siate folli.)

Ciao Steve. E grazie.

 

© 2011, PieceOfStar24. All rights reserved.

Leave a Reply

Your email address will not be published.


Menu Title