no-cover

Stromae: Racine Carrée. Il secondo album uscito ad agosto

Like
407
0
Wednesday, 25 September 2013
Alternativa

220px-Stromae

Maman dit que lorsque on cherche bien on finit toujours par trouver.
(‘Mamma dice che quando cerchiamo bene finiamo sempre col trovare.’)

E allora seguendo il consiglio della mamma siamo andati questa volta alla scoperta di un artista incredibile: Stromae.

Innanzitutto è bene specificare che Paul Van Haver (vero nome dell’artista, Stromae è lo pseudonimo) non è francese come tutti credono bensì belga.
Ad agosto del 2013 è uscito il suo secondo album Racine Carrée (radice quadrata).

Sfortunatamente in Italia non ha ancora avuto molto successo.

Già nel 2011 Stromae, in un’intervista per la rivista Les Inrocks, aveva rivelato che quest’album ha influenze afro, percussioni pesanti, suoni cubani o rumba congolese.
Tutto ciò perchè voleva rimettere in gioco nel mercato musicale quei suoni che a lui ricordavano l’infanzia, perché il nostro artista, nonostante sia cresciuto in Belgio, proviene dal Rwanda.
Voleva anche evitare, però, di affogare nello stile “I love Africa” o nel cliché del ritorno alle radici. Ed è doveroso dire che è riuscito molto molto bene in questa sua impresa!
Infatti, nonostante queste influenze afro, Stromae abborda stili come l’hip hop, l’electro o la musica folk.
Un mix incredibile, se si pensa, che, inoltre, i temi delle canzoni di questo album sono tutti temi gravi che riguardano la contemporaneità.
Stromae si pone davanti alla vita quotidiana, la osserva e la descrive: razzismo, omofobia, genitori assenti e, quindi, bambini abandonati e persi, sessismo, problemi di coppia, sigarette e cancro, l’alienazione delle persone come conseguenza del troppo utilizzo dei social network e molti altri.

In poche parole ogni canzone o per la musicalità, o per le parole, o per la voce ci fa vibrare, ci smuove, ci trasmette delle emozioni: non solo felicità o allegria, anche tristezza o malinconia.
“Sì, ok il motivetto, suona all’orecchio ma cos’è che cerca di spiegarmi? qual è il messaggio?” Sono queste le domande che ci poniamo ascoltando questo suo secondo album.
Insomma Stromae è riuscito a proporci melodie danzanti e i problemi più gravi in un melange assolutamente perfetto.

Vi lasciamo dunque il link per ascoltare questo album:

E se poi vorrete acquistarlo qui il widget che fa per voi:

#STAYTWEETTUNED

© 2013, Claudia Colonna. All rights reserved.

Claudia Colonna

6 posts | 0 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.


Menu Title