no-cover

X-Factor: la musica diventa una scommessa

Like
248
0
Friday, 01 November 2013
News

20131101-084315.jpg

È proprio così, la musica diventa una scommessa. Cosa più grave è che oggetto di scommessa sono i cantanti dell’amato talent show.

Ansa.it ci informa continuamente, in questi giorni, sulle variazioni delle quote di scommessa SNAI.

La musica è arte e non deve essere commercializzata così.

Visti i precedenti calcistichi, non ci stupiremmo se un domani qualcuno rivelasse che le selezioni e le gare di X-Factor siano pilotate da interessi esterni.

Stiamo imitando troppo gli Stati Uniti e soprattutto il Regno Unito, dove esiste una scommessa per ogni evento.

Non è tollerabile vedere cantanti quotati, non sono cavalli che corrono all’ippodromo.

A quanto pare, per il momento, la favorita è Vio’.

Opponiamoci a questo nuovo sistema, che è destinato a dichiarare la morte della musica.

Opponiamoci affinché emerga solo la qualità degli artisti e non gli interessi di qualche malavitoso, che pilota e trama a discapito dell’integrità di conduttori, giurati e concorrenti.

Diciamo invece sì ad un mondo televisivo e discografico onesto.

#STAYTWEETTUNED

© 2013, Antonella Corsetti. All rights reserved.

Leave a Reply

Your email address will not be published.


Menu Title