Tutti giù la maschera, arriva Cixi col suo singolo Alla faccia. Intervista del TwitMix Project

Tutti giù la maschera, arriva Cixi col suo singolo Alla faccia. Intervista del TwitMix Project

Like
163
0
Monday, 16 June 2014
In Evidenza

Abbiamo intervistato Eleonora Bosio, in arte Cixi, artista che ha dominato, nel 2012, il palco di X-Factor.
Dal 13 giugno è disponibile l’acquisto in tutti i digital stores del singolo Alla faccia, che anticipa l’uscita del suo album d’esordio.
Cixi, amata dai teenager e non solo, si è raccontata in tutta la sua solarità in una simpatica intervista col TwitMix Project.

Ciao Eleonora, sei diventata con X-Factor un punto di riferimento per i teenager italiani. Come vivi questa tua posizione?

Sono tanto felice di poter essere un punto di riferimento. Il progetto nuovo ruota intorno a questo, è un invito ad essere orgogliosi di essere diversi. È un messaggio coraggioso e, secondo me,molto sano!

Cos’è la diversità? Puoi darmi una definizione?

Sentirsi “pazzi” nell’abituale, nelle cose normali. Questa sensazione deve essere una cosa bella, che fa stare bene. Questo sentirsi diversi è una ruota che fa girare il mondo, perché le persone “pazze” nel mondo hanno fatto sempre cose fantastiche.

Oltre ad essere una cantante sei anche una fashion blogger, che ruolo ricoprono la moda e l’immagine nella tua arte?

Voglio portare la mia immagine un po’ pazza, strana, nuova, introducendo qualcosa di diverso nel mondo dei giovani di oggi e della musica. Non mi vergogno di portare i pantaloni gialli, di portare i capelli rosa. Mi piace vedere come molte ragazze stanno abbracciando la mia filosofia think pink.

Hai partecipato ad X-Factor nel 2012, appena sedicenne. In che modo pensi ti abbia migliorato il talent?

Mi ha fatto crescere, mi ha fatto capire come ci si possa sentire a casa con poco. Ho vissuto in contatto con persone fantastiche per tre mesi e mezzo. Lì ho veramente capito che volevo fare davvero la cantante. È il paese delle meraviglie. Grazie a questo talent sono riuscita ad entrare nel cuore di tanti giovani!

Quali sono i pro ed i contro della partecipazione a un talent?

Ci sono decisamente molti pro. Tu fai qualcosa che ti espone alla società della televisione, che può portarti in alto. Devi solo saper usare la TV. Devi scegliere cosa vuoi trasmettere.

Nel tuo canale YouTube si possono guardare i video delle tue cover. Un ruolo importante sembra essere ricoperto da Lady Gaga. Cosa rappresenta la Germanotta per te?

La Germanotta è il simbolo della diversità, questo mi fa impazzire. Mi piace il suo modo di trasformarsi sempre ed essere sempre la regina della scena. È una grande donna con grandi ideali. È un punto di riferimento per milioni di persone e anche per me, mi piace la sua influenza ed è molto fresca.

Quindi Cixi potrebbe diventare la Lady Gaga italiana?

Spero intanto di diventare Cixi e punto di riferimento come Cixi, poi, è chiaro se divento come la Lady Gaga non mi farebbe affatto male! Sarebbe un grande percorso!

Da venerdì 13 giugno è in vendita e in rotazione radiofonica il tuo singolo, preludio del tuo album d’esordio. È un singolo significativo, in cui inviti i teenager ad esprimere le loro personalità. Quale pensi sia il dramma più grande dei giovani d’oggi?

Il Non sentirsi accettati. Sentirsi stretti nei vestiti che si indossano. Viviamo in una società che si basa sui likes su Facebook e su preconcetti brutti. Il dramma più preoccupante è sentirsi soli. E non siamo soli. Ogni persona, ogni ragazza è un fiore raro ed unico ed i ragazzi devono capire questa cosa. Anche questo è il motivo della mia musica.

Cosa rappresenta “alla faccia di” per te?

È me adesso. È l’evoluzione di me adesso. Sono proprio io. È la parte più intima di me.

Come è nato il singolo?

Quando ho ascoltato il provino, mi sono innamorata di questo pezzo. Ho pensato che assolutamente dovevamo continuare a scriverlo. Una volta ultimato, mi sono sentita felice, ero molto felice per gli abiti che stavo indossando.

Quali sono le tappe più importanti della tua formazione artistica?

La tappa più importante, dopo X-Factor, è il momento in cui ho iniziato a cantare e risale a quando ero piccola e cantavo i Pokemon, mentre mia mamma preparava il risotto.

Qual era a questo punto il tuo Pokemon preferito?

Io ero una fan sfegatata dei Pokemon. Il mio preferito era naturalmente quello rosa, Jigglypuff, era per me il più bello e, poi, all’epoca, era anche un cantante!

Quali sonorità dobbiamo aspettarci nel tuo prossimo album?

Sarà un album molto fresco, molto positivo e molto molto innovativo… Vuole essere molto “yeah”, cool, davvero nuovo.

Quale messaggio vuoi lanciare ai nostri lettori?

Mai smettere di credere in ciò che siamo, mai smettere di essere ciò che siamo, ogni persona è un fiore, che ha un proprio profumo, se noi lo limitiamo, lo nascondiamo in varie strutture, non abbiamo più lo stesso profumo.

Bellissimo invito, grazie, Cixi, Un abbraccio e tanti in bocca al lupo, per il tuo singolo, alla prossima intervista!

Grazie a te! Alla prossima! Un abbraccio gigante!

20140616-164541-60341015.jpg

#STAYTWEETTUNED

© 2014, Antonella Corsetti. All rights reserved.

Antonella Corsetti

Antonella Corsetti

677 posts | 0 comments

http://www.twitmix.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.


Menu Title