Chiara racconta al TwitMix Project il suo pre-Sanremo e ci parla del suo “Un Giorno Di Sole Straordinario”

Chiara racconta al TwitMix Project il suo pre-Sanremo e ci parla del suo “Un Giorno Di Sole Straordinario”

Like
385
0
Thursday, 05 February 2015
Interviste

Oggi il TwitMix Project ha intervistato Chiara, che, nonostante la neve milanese è riuscita a portare sulle pagine di twitmix.itUn Giorno di Sole…Straordinario
Ecco la nostra chiacchierata.

Ciao Chiara benvenuta sul TwitMix Project. Manca davvero poco a Sanremo, come stai vivendo questi giorni presanremesi?
Ciao, grazie mille, piacere mio. Sto vivendo questi giorni intensi prima di Sanremo. Sto cercando di essere il tranquilla, sempre nei limiti del possibile.

Vuoi descriverci una tua tipica giornata pre-sanremese?
Dipende delle giornate… Alcune sono davvero intense, le trascorro tra interviste, prove delle canzoni, prove dei vestiti, altre, invece, impazzisco a casa, in salotto.

A Sanremo porterai il brano “Straordinario”, una ballad intensa che racconta di un amore giovane, che guarda al futuro… cosa rappresenta per te questa canzone? E cosa ti ha fatto dire: “sì questa è la canzone adatta a Sanremo”?
Sicuramente è la canzone d’amore più dichiarata che io abbia mai cantato… cantare una canzone del genere…d’amore…era un evento anche per me, così ho deciso di portarla anche per un evento particolare, quale Sanremo.
E’ un pezzo che è stato scritto da Meta e Pollex. Meta è un mio amico, ha scritto varie canzoni per me, (ha dato il suo contributo anche nel brano “L’uomo senza cuore”) un giorno mi ha detto: “sei pronta a cantare questa canzone”, io ho detto: “è vero” e sono contenta, mi sono piaciute molto le sue parole… ed eccoci qui… sono orgogliosa di questo percorso.

A proposito dell’inedito “L’uomo senza cuore”, che comparirà il 12 febbraio in “Un Giorno di Sole Straordinario”, è un gioiellino per la tua storia artistica, è il primo brano scritto da te…
Esatto. Era sul mio PC già da vari anni, non avevo ancora avuto il coraggio di aprirmi e di condividerla con tutti. E’ arrivato il momento giusto. E’ bello che tutto sia avvenuto in modo naturale e spontaneo. Tengo molto a questo pezzo, ma non è l’unico che io abbia scritto, ce ne sono degli altri…

Cosa si nasconde dietro al titolo “L’uomo senza cuore”?
E’ una canzone che non parla in modo diretto a qualcuno, è una storia di fantasia, io amo moltole storie. Parla di una ragazza che trova un cuore per strada e va in giro a cercarne il proprietario, alla fine si innamora proprio dell’uomo che non ha cuore. C’era un momento in cui pensavo di trovare in giro un uomo senza cuore…

Cosa pensi che sia cambiato in te dalla Chiara di “Due Respiri” a quella di “Un giorno di sole straordinario”?
Ho trovato il tempo giusto per me. Ho avuto tempo per lavorare, per mettermi in gioco, per organizzare il mio lavoro, per capire dove stavo. Ho capito cosa volevo. Avevo bisogno di motivazione. Infatti molti contenuti delle canzoni del mio nuovo album sono motivazionali e mi hanno dato la giusta spinta.

All’interno della riedizione del tuo ultimo album, tra gli inediti compare “Il volto della vita”, cover del brano di Caterina Caselli del 1968, che canterai anche sul palco dell’Ariston, nella terza serata della kermesse. Cosa ti ha spinto a scegliere proprio questa canzone?
Mi piace Caterina Caselli, la canzone è, poi, estremamente moderna. E’ stata riarrangiata in un modo in cui ci potesse essere anche una Chiara inedita ma edita nella sua testa: diventa un po’ dark, mi piace moltissimo questa cosa… potrebbe essere un modo in cui io vorrei essere. Sapete che io sono per l’evoluzione… quindi… non si sa mai… Sono molto soddisfatta del risultato ed è per questo che ho deciso di inserirla nell’album.

Tra gli inediti troviamo un’altra cover, questa volta hai proposto Titanium di David Guetta, l’hai completamente rinnovata e riarrangiata, un’interpretazione molto intensa e particolare la tua. Come mai hai scelto proprio questa canzone di Guetta? La associ a qualche momento particolare della tua vita?
“Titanium” è una canzone che cantavo riarrangiata anche nei locali, ancor prima di X Factor, poi l’ho cantata durante i miei concerti in versione acustica, mi ha sempre accompagnato, per l’album ho semplicemente fissato una canzone che è stata sempre con me, vuole essere un omaggio anche ai miei fans, visto che me la chiedevano sempre, durante i miei live.

Cosa rappresenta per te “Un giorno di sole straordinario”?
“Un giorno di sole” è nato perché era una luce nel buio, la fine di un percorso in cui riuscivo a vedere esattamente le cose come stavano, “Un giorno di sole straordinario”, invece, rappresenta un momento in cui prendo coscienza e dico che non si scherza più.

C’è qualche artista col quale ti piacerebbe duettare?
Duetterei con tutti gli artisti internazionali, li amo tutti. Se dovessi scegliere qualche italiano, invece, farei il nome di Andrea Bocelli.

Porterai con te qualche portafortuna a Sanremo?
Sì. Il mio solito Nanetto di ceramica, che mi accompagna nel tour, il bagigio nel portafoglio. Sono questi i portafortuna che porto sempre con me e che avevo anche durante le prove.

Cosa vuoi comunicare quest’anno al pubblico con la tua seconda volta al Festival?
Spero che la canzone arrivi e voglio comunicare fino in fondo quello che sono e voglio far sapere che sono consapevole e responsabile delle mie scelte.

I tuoi fans potranno vederti presto in tour?
Per il momento sulle pagine social ho inserito le date di febbraio dell’instore tour, poi seguiranno quelle di marzo. Poi eventualmente penseremo anche ad un tour.

Grazie, Chiara, della tua disponibilità. Il TwitMix Project ti fa un in bocca al lupo per la tua nuova avventura sanremese, ti do appuntamento a dopo Sanremo, così ci racconterai la tua esperienza all’Ariston!

Certamente. Crepi! Grazie a voi è stato un vero piacere! Alla prossima intervista!

Questa è la cover di “Un Giorno di Sole Straordinario“, che uscirà il 12 febbraio 2015. Contiene ben 4 INEDITI! Da acquistare sui Digital Store e nei negozi fisici!

CHIARA_cover_repack_B

Questa la tracklist del disco “Un giorno di sole Straordinario“, prodotto da Fabrizio Ferraguzzo: “Straordinario”, “Un giorno di sole”, “Il rimedio la vita e la cura”, “L’uomo senza cuore”, “Amore infinito”, “La vita è da vivere”, “Qualcosa resta sempre”, “Il volto della vita”, “Nomade”, “Il meglio che puoi dare”, “Siamo adesso”, “Che valore dai”, “Ruba l’amore”, “Il senso di noi”, “Titanium”.

Chiara incontrerà il pubblico per presentare il suo nuovo album “Un giorno di sole Straordinario” con un instore tour che toccherà da Nord a Sud le principali città italiane. Queste le prime date confermate:

17 febbraio a Milano (Mondadori Megastore, Piazza Duomo, ore 17.00)

19 febbraio Roma (Discoteca Laziale, Via Mamiani 62/A, ore 17.00)

21 febbraio Nola -NA- (Centro commerciale Vulcano Buono, Località Boscofangone, ore 18.00)

22 febbraio Fiumicino -RM- (Centro commerciale Parco Leonardo, Viale Bramante 31/65, ore 17.00)

1 marzo Perugia (Centro commerciale Collestrada, Via Valtiera 181, ore 17.00)

© 2015, Antonella Corsetti. All rights reserved.

Comments are closed.

Menu Title