One Direction: la recensione di Drag Me Down di TwitMix Project!

One Direction: la recensione di Drag Me Down di TwitMix Project!

Like
558
0
Tuesday, 04 August 2015
In Evidenza

A distanza di quasi un anno dal quarto album in studio, Four, vincitore di molteplici dischi di platino in tutto il mondo i One Direction, ovvero Harry, Niall, Liam e Louis (questa volta senza Zayn) tornano con un singolo strepitoso che nell’arco di 24 ore è diventato il singolo più scaricato su Spotify Italia e nel resto del globo, nonché #1 in più di 84 paesi.

Se molti critici e pochi fans pensassero che l’assenza di Malik avrebbe comportato la chiusura di un capitolo aperto da ben 5 anni (la band nasce nel talent show inglese X-Factor UK nel 2010 e si classifica terza nella competizione), è tempo di ricredersi perchè Drag Me Down, primo singolo che anticipa il quinto album in studio,  ha tutte le carte in regola per sfondare nell’industria musicale attuale. E’ un brano pieno di energia, che segna sicuramente un’evoluzione musicale notevole rispetto ai precedenti dischi. Nonostante questo cambio si fosse già intravisto con Midnight Memories nel 2013, questa canzone può essere vista come il perfetto punto d’arrivo per i One Direction, da sempre additati come una “semplice boy-band per ragazzine”.

Drag Me Down è la canzone di cui i ragazzi avevano proprio bisogno in questo momento. Dopo un periodo burrascoso a seguito della (finta) uscita di scena di Zayn, in questo singolo traspare tutta la passione e la forza di volontà che i ragazzi hanno messo nella creazione di questo inedito. Finalmente abbiamo il piacere di apprezzare di più la voce di Niall ma soprattutto la voce di Louis, che emerge chiaramente nell’intera canzone e nella seconda strofa del pezzo. Forse dobbiamo proprio ringraziare Zayn se oggi abbiamo il privilegio di poter sentire la voce del membro più longevo della band. Nulla da dire su Liam, questo pezzo se lo porta definitivamente a casa. Infine, nota di merito ad Harry per gli acuti finali padroneggiati perfettamente e non solo nella versione incisa in studio di registrazione. Basta guardare uno dei mille video caricati dalle fans americane al concerto tenutosi a Indianapolis qualche giorno fa per rendersene pienamente conto.

one-direction-press-shot-2015-1429002166-custom-1

Ora non ci resta che aspettare la release dei quinto attesissimo disco, definito dagli stessi ragazzi “estremamente eclettico, un mix di suoni” in un’intervista tenutasi oggi a New York durante la trasmissione tv Good Morning America. Se Drag Me Down è solo una piccola preview di quanto possiamo aspettarci da quest’album, siamo sicuramente in buone mani. I One Direction non hanno alcuna intenzione di mollare il palco e gli amatissimi fan. Drag Me Down quindi finisce per essere non solo una semplice e meravigliosa canzone, ma una vera prova d’amore.

 

Recensione a cura di Alessia Bisini per TwitMix Project

 

© 2015, Alessia Bisini. All rights reserved.

Alessia Bisini

Alessia Bisini

127 posts | 0 comments

http://www.twitmix.it

Comments are closed.

Menu Title