Lana Del Rey: la recensione di Honeymoon, quarto album in studio della cantautrice dream-pop!

Lana Del Rey: la recensione di Honeymoon, quarto album in studio della cantautrice dream-pop!

Like
428
0
Saturday, 19 September 2015
News

Lana Del Rey è tornata con il suo quarto album in studio, Honeymoon, un disco dalle sonorità baroque pop e prevalentemente blues. Un prodotto che fin dal primo ascolto incanta lo spettatore e lo ipnotizza, trascinandolo nel magico mondo ovattato di questa cantautrice americana ai vertici delle classifiche fin dal 2012, anno del debutto con il primo LP Born To Die.
Tuttavia, Honeymoon, così come buona parte della sua produzione artistica (fatta eccezione per qualche singolo estratto dai precedenti album) continua a non convincermi.
Non fraintendetemi, la voce di Lana, nonostante sia stata criticata a lungo, mi fa letteralmente impazzire…sono le sonorità che continua a riproporre all’infinito ad annoiarmi a morte.
L’omonima traccia di apertura del disco ricorda chiaramente il baroque pop e il dream pop già presentato in Ultraviolence, è uno di quei brani perfetti per essere inseriti come colonna sonora di un film degli anni ’40. Terrence Loves You, una delle tracce più interessanti contenute all’interno del disco, incorpora un verso di Space Oddity del grande David Bowie, richiama un’atmosfera jazz molto nostalgica. Un’altra traccia particolarmente interessante all’interno dell’LP è il singolo di lancio High By The Beach, una cantilena trap-hop dal sapore estivo, nonché una delle canzoni più orecchiabli mai composte dalla Del Rey (fatta eccezione ovviamente per il remix di Summertime Sadness a cura di Cedric Gervais). 10 e lode anche alla cover di Don’t Let Me Be Mistunderstood della grandissima voce soul Nina Simone.

5c82184e

La cantautrice parlando del disco in un’intervista per il magazine americano Billboard ha dichirato: “Il nuovo album è completamente differente rispetto a Ultraviolence, ma ricorda molto Born To Die e Paradise. Ho cercato di rendere questo disco ancora più personale dei precedenti. Tutte le canzoni contenute nel disco le ho scritte io con i miei produttori, eccetto la cover di Don’t Let Me Be Misunderstood di Nina Simone“.
Sicuramente Honeymoon è molto più uptempo rispetto ai dischi precedenti, vi è una produzione elettronica decisamente maggiore e arrangiamenti più elaborati. In ogni caso io continuo a preferire la “Lana Del Rey da colonna sonora“, ovvero le canzoni che la cantante ha scritto e composto appositamente per film come Il Grande Gatsby, Big Eyes e Maleficent.
Sicuramente non voglio bocciare questo disco, perchè se facessi il contrario, inirei in uno dei gironi dell’Inferno e perchè la produzione, i testi e gli arrangiamenti sono molto curati. Sono il frutto del duro lavoro e della creatività di Lana e del suo team, che non può passare di certo inosservato.
Personalmente non riesco ancora ad avvicinami a Lana e alla sua musica, mi manca quel rapporto speciale che instauro con una canzone o con un’artista perchè la sua voce mi fa venire il magore, mi emoziona nel profondo o mi fa riflettere. Ho poca empatia nei confronti dell’artista…ne ho talmente poca che non provo nemmeno il minimo desiderio di vederla in concerto.
Ho come l’impressione che, nonostante Lana abbia tanto talento, sia sulla bocca di tanti (forse troppi) in quanto viene spesso e volentieri considerata una cantante cool, alla “moda”. Forse fa tanto figo dire: “Lana Del Rey è divina” anche se nel profondo, non lo è.

 

Canzoni consigliate: High By The Beach, Terrence Loves You, Don’t Let Me Be Misunderstood (cover dell’originale di Nina Simone)
La tracklist completa di Honeymoon è la seguente:

1. Honeymoon
2. Music To Watch Boys To
3. Terrence Loves You
4. God Knows I Tried
5. High By The Beach
6. Freak
7. Art Deco
8. Burnt Notion (Interlude)
9. Religion
10. Salvatore
11. The Blackest Day
12. 24
13. Swan Song
14. Don’t Let Me Be Misunderstood (Nina Simone Cover)

© 2015, Alessia Bisini. All rights reserved.

Alessia Bisini

Alessia Bisini

127 posts | 0 comments

http://www.twitmix.it

Comments are closed.

Menu Title